Ricerca
  • zoom in
  • zoom out
  • text align left
  • text align justify
  • text align right
  • font color
  • bold

 

 

Trama -

House zoppica all’interno dell’ospedale in una giornata nevosa. Le decorazioni natalizie nell’atrio non scaldano il suo animo gelato. E nemmeno la vista di Wilson e Tritter che lo stanno aspettando. Wilson spiega che ha elaborato un patto con Tritter dopo aver confessato di non aver firmato le prescrizioni. La polizia sta offrendo ad House due mesi in un complesso di disintossicazione in cambio di una dichiarazione di colpevolezza. House freddamente risponde loro di uscire dal suo ufficio. Tritter gli dice che ha solo tre giorni per prendere una decisione.

House interrompe Cuddy mentre lei sta visitando un paziente dell’ambulatorio, una ragazza nana di 15 anni di nome Abigail. La madre della ragazza, Maddy, è altrettanto minuta. House chiede le sue pillole a Cuddy e si offre di prendere il caso in cambio. Lui suppone in maniera brutale che sia relativamente semplice perché la ragazza ha un polmone scoppiato. Maddy osserva che lei e la figlia hanno un’ipoplasia della cartilagine dei capelli. House afferra la cartella del caso, chiede di nuovo le sue pillole e si ritira in ufficio per trovare la sua squadra.

Il team preferirebbe parlare del patto di Wilson con Tritter, e pensano che House dovrebbe accettarlo. House sposta l’argomento sull’inspiegato collasso polmonare e sull’anemia. Realizzando che molti nani hanno dei sistemi immunitari compromessi, che rendono la maggior parte dei test inapplicabili, House fissa un test del gallio.

Cameron spiega ad Abigail che il gallio è un isotopo radioattivo che circolerà nelle sue vene. Qualsiasi macchia luminosa che apparisse potrebbe indicare un’infezione. Mentre Cameron sta preparando il test, House e la madre si scambiano frecciate senza sosta. Maddy ne dà tanto bene quanto ne sta ricevendo. House è abbastanza divertito ed affascinato da questo piccolo focolaio.

Cuddy rimprovera Wilson per avere fatto un patto con Tritter senza averla prima consultata. Lui sa che House non accetterà mai nessun patto. Wilson suggerisce di interrompere il rifornimento di Vicodin di House. Quando il dolore diverrà insopportabile, potranno offrirgli delle pillole a condizione che lui accetti il patto. Cuddy si preoccupa per gli effetti che la disintossicazione di House avrà sulla sua paziente.

L’esame del gallio di Abigail non mostra niente. Sebbene House pensi che il fegato risulti dall’esame, ogni parte del corpo della ragazza emette una luce chiara nella scansione tranne il fegato. Perché? Cuddy irrompe nell’ufficio ed annuncia che House è sospeso dal caso. Per di più, i suoi trattamenti privilegiati sono revocati fino a che lui non accetta la proposta di Tritter. Sospende inoltre anche il suo Vicodin e rileva lei stessa il caso di Abigail. Il suo primo oridne del giorno è una risonanza magnetica ai polmoni di Abigail. Il team esce ed House mette in guardia Cuddy sul fatto che sarà lei a venire da lui supplicando per un aiuto sul caso prima che lui venga da lei supplicando per le pillole.

La risonanza è pulita, ma Abigail comincia a vomitare sangue durante l’esame. House aveva ragione a proposito del crollo del fegato della ragazza. Il team compirà una biopsia del fegato in cerca di cirrosi, un ematoma o altre cause. Foreman informa di nascosto House che i suoi sospetti sul fegato erano esatti nella speranza che House lo indirizzi nella giusta direzione. House gli offre una teoria a patto che Foreman forzi un cassetto chiuso per lui. Se quel cassetto è davvero quello in cui Cuddy nasconde il Vicodin, così sia. Mentre Foreman tenta di forzare la serratura, House spiega che il problema di Abigail è globale. È iniziato nel fegato ma si diffonderà agli organi vicini. Dovrebbe concentrarsi sul pancreas. House apre entusiasta il cassetto, ma non c’è nessun Vicodin all’interno.

Cuddy ritorna con i risultati del test richiesto da Foreman. È negativo. Cuddy e Wilson sono abbastanza sicuri che Foreman sia stato guidato in questa direzione da House. La biopsia al fegato mostra una grave infiammazione dei vasi, così è il momento di spostare la loro attenzione di nuovo al fegato.

House siede in una sala esami di una clinica. Sostiene di essere caduto e che il Princeton-Plainsboro lo ha dimesso indirizzandolo ad una clinica. Il dottore della clinica gli offre alcuni rimedi al dolore e House inventa diverse giustificazioni per cui le prescrizioni non funzioneranno per guidare il dottore verso il Vicodin. Comunque, la clinica non ha il permesso di prescrivere oppiacei ai nuovi pazienti. Infuriato, House sostiene che la gabapentina – il primo rimedio proposto dal dottore – è per i danni nervosi. Capendo che House è un medico professionista, il dottore della clinica chiama la sicurezza. House si trascina fuori.

Foreman e Wilson preparano Abigail per il suo prossimo test del fegato, ma lei perde i sensi. Controllando le sue vie respiratorie, Foreman osserva che il suo respiro odora di frutta. Wilson riconosce la keto – acidosi diabetica. Il pancreas di Abigail sta cedendo, come House aveva previsto. Cercando delle conferme, Cuddy ordina un test per il linfoma così come un test degli anticorpi per il lupus.

Cameron va all’appartamento di House per parlare di Abigail. Quando lui apre la porta, Cameron è scioccata per il pessimo stato in cui si trova. Notando un taglio sul suo braccio, entra con la forza in casa. Pulisce le ferite ed osserva che sono tutte precise. House si fa dei tagli di proposito perché rilasciano endorfine che alleviano il dolore. House chiede se Abigail è stata male di recente, quindi suggerisce la malattia di Still.

Quando Cameron ritorna in ospedale, Cuddy chiede cosa ha detto House. È stata lei a mandare Cameron da lui. Il suo resoconto della malattia di Still è deludente poiché è materialmente impossibile da confermare con i test. Cuddy chiede come sta House. Quando Cameron dice che si possono fidare del suo giudizio, Cuddy dispone le cure.

House cammina a fatica nell’ospedale e chiede a Wilson una prescrizione per aiutarlo a smettere di vomitare a causa della disintossicazione. Wilson gli consiglia di andare in una clinica di ri – abilitazione, dove può avere le medicine. House controlla la cartella del caso che Wilson si è lasciato dietro, quindi barcolla in una stanza dove Wilson sta consolando un’anziana vedova cui è appena morto il marito. House fa un gran baccano a proposito dell’essere stato escluso quando è ancora in grado di venirsene fuori con una diagnosi migliore di Wilson. La vedova lo prega di andarsene e lui se ne va. Wilson intuisce che House avrebbe fatto questa scena comunque. Cerca nelle tasche di House e trova una bottiglia di oxycodone che House ha rubato dal comodino del cadavere. Wilson domanda ad House se è sicuro di non avere un problema di droga. Vergognandosi una volta tanto, House zoppica via.

Cuddy dice a Wilson che Abigail sta rispondendo al trattamento e che la diagnosi di House era corretta. Wilson è scoraggiato poiché lui non aveva mai nemmeno considerato la malattia di Still. Più tardi, Wilson vede Tritter. Gli spiega che la dipendenza da farmaci fa male alle persone, ma House salva delle vite e prende le decisioni giuste che nessun altro potrebbe mai prendere. Wilson non testimonierà contro di lui. Tritter minaccia che, basandosi sulle sue precedenti affermazioni, Wilson finirà in carcere. Il suo rifiuto di testimoniare non proteggerà House, comunque.

Cameron viene chiamata nella stanza di Abigail mentre la ragazza comincia a sanguinare dalla bocca e dalle orecchie. House si dirige alla farmacia dell’ospedale per ottenere una prescrizione. Il farmacista gli fa notare che è per il Dr.Wilson. House sostiene che gliela sta prendendo per fagli un favore, tormentando il farmacista per farsi consegnare le pillole. Con il farmaco in mano, House si ritira in un pozzo delle scale isolato ed immediatamente inghiotte alcune pillole.

Abigail è sull’orlo di un crollo multi – organo ed i dottori non hanno idea del perché. Cuddy rintraccia House nella caffetteria dell’ospedale e gli dice che la diagnosi non era quella della malattia di Still. Sono disperati alla ricerca di risposte, così lei gli offre delle pillole in cambio di un’occhiata al caso. Lui comunque si sta comportando abbastanza bene da far intuire a Cameron che ha già trovato delle pillole. Ignorando Cuddy e parlando ad una ragazza nella caffetteria, House ha un’intuizione. Devono passare ai raggi x la gamba di Abigail.

La gamba è più che sana. Ha dei dischi della crescita normali, il che sarebbe impossibile in un nano. Wilson sta ancora tentanto di capire che House ha messo le mani su altre pillole. House spiega che tutti loro hanno supposto che Abigail fosse una nana perché sua madre lo era. Poiché Abigail non ha lo scheletro di un nano, è evidente che ha un disturbo della crescita causato da un problema all’ipofisi. L’unica cosa che collega i problemi alla ghiandola pituitaria con i polmoni, il fegato ed il pancreas è l’istiocitosi delle cellule di Langerhans, che è un gruppo di disordini idiopatici. Le impressioni dei dottori a proposito di cancro o disturbi auto – immuni erano entrambe in qualche modo corrette.

Ingoiando qualche altra pillola, House spiega il problema ad Abigail ed alla madre. Con un po’ di chemioterapia, la rimozione del granuloma di Abigail ed una dose di pillole con ormoni della crescita, Abigail comincerà a crescere fino ad una statura normale.

Quella notte è la Vigilia di Natale. House siede a casa, fissando un flacone di pillole. Solleva il telefono e lascia un messaggio ai suoi genitori, augurando loro un Buon Natale. Quindi appende ed ingoia altre pillole prima di mandar giù un bicchiere di Whiskey. La mattina di Natale, Wilson arriva e trova House a faccia in giù sul pavimento in una pozza di vomito. Vicino a lui c’è la bottiglia prescritta che House ha preso dalla farmacia. Wilson riconosce il nome del suo paziente morto sull’etichetta del flacone vuoto.

Nel pomeriggio, dopo essersi ripulito dal pavimento, House ondeggia fino all’ufficio di Tritter per accettare la sua offerta. Ma il patto ora è uscito dal tavolo. Tritter ha trovato delle nuove prove e non ha più bisogno di Wilson per distruggere House. Tritter ha visto il registro della farmacia ed ha notato che il paziente morto di Wilson ha ritirato il suo oxycodone. House realizza di essere in guai seri.

-Episodio Sucessivo

 

Torna sopra