Benvenuto

Cosa vedere a Miami

Travel  / 

Per entrare immediatamente nello spirito modaiolo e divertente della città, vi indico come prima tappa la famosa Miami Beach, dove avrete davvero molto da vedere: dalle magnifiche architetture dell’Art Déco District nella radiosa South Beach, nonché il meraviglioso susseguirsi di spiagge dorate affacciate sull’Oceano. Proprio lungo questo stupendo litorale si svolge la vita balneare della città, viva e attiva 360 giorni all’anno.

Miami Beach è una striscia di terra stretta e lunga, che si distende fra la baia di Byscaine e l’oceano atlantico. La località è esplosa a partire dagli anni ’20, quando, da zona agricola in difficoltà, venne trasformata in un luogo raffinato, pieno di palme, alberghi ed eleganti strutture Art Déco. La principale attrazione è South Beach, dove si trova la più grande concentrazione di questi edifici e le spiagge più battute.

Alla scoperta di Ocean Drive!

miami-cosa-vedereDi sera, a South Beach, una delle aree più animate della città è certamente Ocean Drive, che negli ultimi anni si è trasformata nel vero teatro della vita notturna di Miami, grazie alla sua ricca offerta di locali, discoteche e pub affollati sino alle prime luci del mattino. Per saperne di più sull’argomento vi consigliamo il nostro articolo “South Beach Florida“.

Le migliori spiagge di Miami

Come già detto, questo è il luogo dei litorali più battuti, e una visita a Miami non può essere completa senza una sosta per un bagno in una delle sue famose spiagge. Per saperne di più vi rimando al nostro articolo sulle migliori spiagge di Miami.

L’isola di Key Biscayne

L’isola di Key Biscayne, a circa 7 km dalla terraferma, è sicuramente da prendere in considerazione fra le cose da vedere a Miami. Posto bellissimo e molto curato, non a caso meta di un turismo benestante, è il posto giusto dove cercare una delle più belle spiagge della città (Crandon Park Beach), nonché il punto panoramico più suggestivo, il vecchio faro di Cape Florida del 1820, dove lasciarsi emozionare da una vista mozzafiato. Per accedere all’isola c’è solo un modo: la suggestiva strada a pedaggio sul mare Rickenbacker Causeway(1,50$).

cosa vedere a miami
La Rickenbacker Causeway

Cosa vedere a Miami Downtown

Attraversando lunghi viali popolati di ville sontuose, magnifiche residenze private e hotel di lusso si giunge sino alla Downtown, che potrete percorrere anche facendo un giro sul Metromover, una magnifica metropolitana sopraelevata che si sposta rigorosamente senza conducente! Lungo il tragitto, potete fare una sosta al Miami Art Museum o al Wynwood Art District, un’ex-area industriale oggi trasformata in una magnifica galleria a cielo aperto.

La zona del centro è quella costellata dal più alto numero di scintillanti grattacieli, che si stagliano in riva al mare. Palazzi e alberghi moderni stanno lì a testimoniare un boom edilizio fra i più impressionanti dei tempi moderni. Anche se alle 18 la zona tende a svuotarsi, i suoi musei e complessi commerciali contribuiscono a renderla interessante. Potete fare un salto all’area dei negozi a buon mercato di Flager Street, al museo della Florida del Sud, al Metro-Dade Cultural Center, o al museo d’arte di Miami.

Miami Metromover, Florida
Il Miami Metromover!

Gli eventi e i festival di Miami

Come detto a Miami il divertimento è all’ordine del giorno; tra gli eventi più importanti e significativi che si svolgono in città bisogna certamente segnalare l’Art Basel/Miami Beach, un rinomato evento fieristico che si tiene nel mese di dicembre, il Coconut Grove Arts Festival, considerato come uno dei principali festival d’arte outdoor, e il Carnaval Miami, una magnifica kermesse che si tiene a Little Havana e che prevede concerti jazz, competizioni artistiche, gare sportive e molto altro ancora.

Little Haiti e Little Havana

little-havana

Ecco due quartieri ricchi di fascino e storia. Little Haiti è una zona piena di immigrati, colori e musica, dove si parlano 3 lingue (creolo, inglese e francese), come le stesse insegne dei negozi testimoniano. Per respirare a pieni polmoni il clima caratteristico andate sulla 54esima strada, dove troverete molte botánicas, botteghe che dispongono di tutti gli accessori necessari per la santeria, una religione locale in qualche modo simile al voodoo.

A Little Havana invece respirerete la cultura cubana, che fuoriesce da strade, statue, negozi e cucina tipica. Percorrete le due vie principali, SW 8th Street e Cale Ocho, e fate tappa anche al Cuban Memorial Boulevard, un gruppo di statue che celebrano la più grande comunità etnica di Miami, e al Brigade 2506 Memorial, monumento eretto per la strage della Baia dei porci del 1961.

Villa Vizcaya

villa-vizcaya-miamiUn eccentrico magnate di nome James Deering nel lontano 1914 spese ben 15 milioni di dollari per far costruire nella zona a sud del centro una maestosa villa rinascimentale in mezzo alla giungla tropicale. L’idea era quella che la struttura sembrasse vecchia di almeno 400 anni e il risultato che ne conseguì fu una commistione stilistica cha evidenzia influenze barocche, rinascimentali, rococò e neoclassiche. All’interno trovate una collezione d’opere d’arte mentre all’esterno ci sono dei bellissimi giardini con fontane e sculture decorative. Trovate villa Vizcaya al 3251 S Miami Ave.

Lo shopping a Miami

Infine non dimenticate lo shopping; a Miami avrete l’imbarazzo della scelta vista l’ampia disponibilità di negozi di ogni tipo e per ogni tasca! Noi vi suggeriamo di vedere il Bayside Marketplace, considerato come un vero e proprio paradiso dello shopping, comprendendo più di 100 tra negozi e locali. Chi vuole fare acquisti particolari si diriga verso Absolutely Suitable e Arrive Miami!

Gite fuori città

I luoghi di interesse di Miami non si esauriscono con la visita alla città; fuori dal perimetro urbano si dispiegano infatti per voi le bellezze del Sunshine State (il soprannome con cui è conosciuta la Florida): la meravigliosa riserva naturale di Everglades National Park, gli avveniristici parchi di Orlando o le paradisiache Florida Keys. Non dimenticate che, per noleggiare un’auto in Florida, esiste un particolare sistema di pagamenti elettronico: il sun pass.

Scegliere l’alloggio a Miami

Le possibilità di scelta per il pernottamento in città sono varie; molte sono infatti le zone fra cui scegliere (Miami Beach, South Beach, Sunny Isles, Downtown, Coral Gables e Coconut Grove). Se atterrate direttamente in città, può essere conveniente optare per un pacchetto volo + hotel invece di acquistare entrambi individualmente, solitamente il risparmio è tutt’altro che indifferente.

Fonte articolo

Related Posts

Male è una città caotica e ben diversa dall’immaginario di isola tropicale a cui siamo abituati ma...

Quando si prenotano vacanze fuori dal territorio Europeo occorre prima di tutto documentarsi su...

Qundo si parla di Maldive la prima cosa che pensiamo è “sognare”. Non esiste viaggiatore che non...